Qualità: anche il Canada sotto quota 400.000


latte

QUESTO ARTICOLO).

La decisione è maturata nel 2007 alla conferenza annuale dei produttori canadesi dove i rappresentanti degli allevatori hanno stabilito che il limite di 500.000 cellule doveva essere abbassato alle attuali 400.000. Da allora è iniziata una campagna informativa ed educativa che ha coinvolto l’interno Paese. Abbiamo ritenuto interessante segnalare questo cambiamento e, soprattutto, illustrare il processo comunicativo che è stato messo in atto per ottenere una convergenza di tutte le componenti della filiera a partire dai produttori per finire con i consumatori.

L’articolo completo in lingua inglese è reperibile gratuitamente a QUESTO INDIRIZZO.

A partire da questa settimana vi proponiamo 4 articoli estratti da un lungo editoriale del Milk Producer Magazine che analizza i benefici di questo cambiamento ed evidenzia l’importanza, sia economica sia qualitativa, di porsi un traguardo ben al di sotto delle 400.000 cellule:

  1. Controllare le mastiti per ridurre i costi e incrementare i profitti

  2. Anche il consumatore apprezza la qualità

  3. Limiti più stringenti: l’esempio dell’Ontario

  4. Ridurre le cellule in 7 step

0 visualizzazioni

Post correlati