top of page

La mungitura robotizzata nuove tecnologie e vecchi problemi


Negli ultimi anni anche l’allevamento italiano si è allineato a quelli europei con una sempre maggiore diffusione degli impianti robotizzati. I due relatori che si sono occupati di questo argomento durante il XX Congresso (Guido e Milanesi) hanno dimostrato che il robot di mungitura è una tecnologia che presenta molte caratteristiche che migliorano la qualità e la standardizzazione delle procedure di mungitura, ma non è indenne dai problemi che si riscontrano anche negli impianti tradizionali. Le indagini effettuate su circa 5000 quarti di 48 diversi allevamenti che adottano robot di quattro diversi produttori hanno evidenziato significative differenze nelle performance complessive delle macchine, ma, soprattutto, la presenza di criticità in alcuni di questi per la presenza di bimodalità e di entrate d’aria nel prendicapezzolo ben al di sopra dei limiti massimi considerati tollerabili.


Nella pagina dedicata vai alla sezione https://www.mastitalia.org/rubriche-documenti e se sei Socio, entrando nella sezioni “PUBBLICAZIONI” dove troverai la pagina dedicata al XX Congresso da cui potrai scaricare le due presentazione.

49 visualizzazioni

Comments


bottom of page