• banner1

    Benvenuti nel sito del Mastitis Council Italia

    Punto di incontro per tutti coloro che vogliono essere informati sul mondo del latte e che credono in un miglioramento della filiera latte italiana.

  • banner1

    I vantaggi di essere socio del Mastitis Council Italia

    I soci potranno trovare nell'area a loro riservata tutti gli atti dei nostri Congressi e gli approfondimenti che abbiamo a loro riservato, riguardandi l'attualità della filiera latte.

  • banner1

    Resta collegato con il Mastitis Council Italia.

    Iscriviti alla nostra newsletter, e alle pagine Facebook e Twitter per restare aggiornato in tempo reale su tutte le novità, i nuovi articoli e le iniziative.

  • banner1

    Le Rubriche del Mastitis Council Italia.

    Nelle Rubriche potrai trovare articoli e informazioni che riguardano 9 aree tematiche che vanno dalla nutrizione all'economia, dalla sanità alla qualità dei prodotti.

Stampa

Il numero delle stalle in calo negli USA

on . Postato in Economia

usa

 

Malgrado il prezzo del latte sia ad un buon livello da un anno, il numero di allevamenti negli USA continua a calare. Anzi, come indicato to Hoard’s dairyman, nel 2016 si è avuto uno dei maggiori cali degli ultimi dieci anni (-4%). Oggi negli USA ci sono meno del 30% degli allevatori presenti nel 1992.

 

 

 

Stampa

Fake news sui formaggi e una scommessa

on . Postato in Attualità dall' Italia e dal Mondo

pasta duraIn Italia si parla tanto di fake news su vari argomenti ma nessuno si preoccupa delle notizie fasulle e distorte che vengono pubblicate quotidianamente sulle nostre realtà produttive. Una delle più recenti è quella che riguarda una videoinchiesta di una onlus animalista nella quale verrebbero dimostrati maltrattamenti e orrori negli allevamenti conferenti delle latterie dei consorzi Grana Padano e Parmigiano Reggiano. Addirittura la notizia è stata ripresa dai principali quotidiani nazionali e dalla stampa estera, evidenziando come il video mostrasse la realtà mentre la difesa dei consorzi fosse in alcuni casi debole se non addirittura che confermasse quanto dichiarato dalla onlus. Questo non corrisponde a quanto è accaduto, e sembra essere solo un episodio di cattivo giornalismo, un tentativo di attaccare la filiera e promuovere una criminalizzazione delle realtà produttive che fanno capo alle eccellenze italiane.

Per fare chiarezza, vi presentiamo i fatti e la scommessa lanciata dal Consorzio Grana Padano.

Stampa

Lo scenario economico della produzione del latte in USA

on . Postato in Economia

usa

La consueta attenzione dei produttori americani per gli aspetti economici permette di avere già alcune previsioni per il prossimo anno, come pubblicato recentemente su Hoard’s Dairyman (Ottobre 2017). Vedere le dinamiche della produzione e dei prezzi americani è utile per capire gli scenari possibili in Europa, visto che le economie sono speculari e all’espandersi dell’una si contrae l’altra, in assenza di un crescita complessiva del mercato.
I prezzi relativamente alti del latte hanno indotto i produttori americani ad aumentare la loro produzione e si ritiene che questo avverrà anche nel 2018. Le buone esportazioni di prodotti lattiero-caseari hanno permesso di sostenere il prezzo del latte, ma ci sono già i primi segni di cambiamento con un rallentamento delle esportazioni.

Novità in Area Soci

canstockphoto13942245Nell'area riservata ai nostri Soci potrete trovare numerosi documenti a loro riservati e, tra gli altri, tutti gli Atti dei nostri Congressi.

Per accedere all'area Soci è necessario essere iscritti al MCI per l'anno in corso. Tutti i Soci regolarmente iscritti ricevono l'ID e la password per accedere all'area riservata.

Gli atti del XIV Congresso e di tutti i precedenti congressi sono già disponibili in questa area assieme a molti altri documenti riservati ai nostri Soci.

 

 

 

Delaval
Elanco
Esteve
Fatro
Ferrero
Interplus
Icaservice
Lely
Milkline
Nutri1
Premix
Prince
Veronesi
Virbac
Zoetis

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.