top of page

Aggiornamenti su antimicrobico resistenza in casi di mastite



L’Istituto Zooprofilattico delle Venezie prosegue nella virtuosa pubblicazione dei dati relativi alle MIC effettuate nei propri laboratori e che ora comprendono complessivamente oltre 44.000 analisi a partire dal 2017. Quelle che riguardano il bovino e, più specificamente, le mastiti sono 22.342 ovvero il 50% del totale.

Abbiamo visitato il sito ed estrapolato i dati relativi a S.aureus, Str.agalactiae e Str.uberis che vi proponiamo nelle tabelle successive.

Per quanto riguarda S.aureus, sono state effettuate 5.791 MIC da 2.562 allevamenti, le MIC per Str.agalactiae sono state 368 da 236 allevamenti e quelle per Str.uberis sono state 5.932 da 2.306 allevamenti. Si possono notare le grandi differenze nella frequenza delle analisi che può essere considerata un indicatore della situazione sanitaria degli allevamenti del Triveneto e dei patogeni che maggiormente preoccupano allevatori e veterinari.

Ovviamente, anche la sensibilità/resistenza è diversa per i tre diversi patogeni e, a loro volta, queste differenze sono un indicatore degli antibiotici che sono stati maggiormente usati per il trattamento di queste mastiti.

I dati veneti sono sicuramente molto interessanti e, sebbene non possano essere usati in allevamenti ed aree diverse, possono comunque indicare, quanto meno, le molecole che hanno minori possibilità di essere efficaci, nel caso sia necessario intervenire d’urgenza, in attesa di effettuare le necessarie prove di sensibilità per i patogeni isolati nello specifico allevamento.


Per vedere i dati in relazione a specie animale, specie batterica ed area potete visitare il sito


MIC per S.aureus



MIC per Str.agalactiae


MIC per S.uberis





27 visualizzazioni

Post correlati

Comments


bottom of page