Consistenza stalle americane

Negli USA, come nella maggior parte dei paesi a zootecnia avanzata, il numero di allevamenti è in costante riduzione e nel 2012 questi sono risultati essere meno di 50.000 (vedi articolo).


I cambiamenti assumono una particolare importanza a livello gestionale visto che il numero di vacche per allevamento è passato da una media di 74 nel 1992 alle 187 vacche del 2012, pari ad un incremento del 154% (vedi tabella seguente).

Particolarmente evidente l’aumento di capi medi osservato negli stati del West (da Alaska a California) che a visto salire la consistenza media da 263 a 949 vacche (+261%).

Per quanto riguarda le curiosità lo stato con meno allevamenti è l’Alaska (4) e quello con più allevamenti è il Wisconsin (11.490)

Da Hoard’s Dairyman 10 marzo 2013

0 visualizzazioni

Post correlati

L’autore dell’articolo Jeffrey Bewley ha preso spunto dal libro “Piccoli giganti: aziende che scelgono essere grande invece che grosse” di Bo Burlingham. Quest’ultimo, dopo aver intervistato piccole i