Le statistiche produttive USA del 2015

Anche quest’anno sono state pubblicate le statistiche relative alla produzione quali-quantitava del latte negli USA con alcune conferme e con dati sicuramente interessanti.

Innanzitutto, per il quarto anno consecutivo il livello di cellule somatiche medio si è fermato al livello di 200.000 cellule/ml, valore che era già stato raggiunto nel 2012. Al momento quindi questo sembra essere il livello minimo raggiungibile a livello continentale. Tuttavia, quando si guarda ai singoli stati si può vedere come tale livello sia nettamente inferiore per Idhao, Neevada, Utah, Washington, indicando che nel futuro ci si possa aspettare ulteriori cali. Da segnalare come curiosità che in Nevada non vi sia nessun allevamento con una media di cellule superiore a 400.000 cellule/ml e per chi ancora crede che in Nevada ci siano solo alberghi e case da gioco, vale la pena di notare che le dimensione aziendali medie sia di 519 bovine con una produzione media di circa 34kg di latte.

Se il livello di cellule sembra essersi stabilizzato, altrettanto non si può dire per la produzione che anche per quest’anno è salita raggiungendo il valore medio di 35kg/giorno, con punte di 38kg in Wisconsin e un minimo di 28,5kg in Alabama.

Per quanto riguarda le dimensioni, è particolarmente evidente la media del New Mexico con 3449 bovine/azienda, ma vi sono 7 stati con dimensioni aziendali medie vicine o superiori a 1000 bovine.

t1 mci

t2 mci
0 visualizzazioni

Post correlati