Micronutrienti e Immunità

Esistono complesse interrelazioni fra alcuni micronutrienti della dieta dei bovini, la funzione immunitaria e la resistenza alle malattie.  Molti studi nel corso di questi ultimi anni hanno dimostrato  che supplementazioni della dieta con micronutrienti minerali e vitaminici hanno influenzato positivamente la risposta immunitaria. 

Il Cromo è stato indicato come miglioratore della risposta immunitaria cellulo-mediata e umorale; carenze di Rame,Cobalto,Selenio e Vitamina E riducono la capacità dei neutrofili di combattere i batteri e i lieviti.

La carenza di Rame riduce la produzione di anticorpi ma l’immunità cellulo-mediata non è generalmente alterata, tuttavia sembra sia ridotta la produzione di interferone e tumor necrosis factor dalle cellule mononucleate.

Molteplici studi hanno poi investigato sul livello della Vitamina E e del Selenio collegandoli per bassi livelli plasmatici  ad una maggiore suscettibilità alle infezioni intramammarie.

Il  loro ruolo è legato all’attività antiossidante svolta nei confronti dei radicali liberi.

Altra correlazione ampiamente documentata è una maggiore suscettibilità alle malattie negli animali in carenza di Vitamina A e β carotene; in particolare per quanto riguarda quest’ultimo sembra essere importante non tanto come precursore della Vitamina A ma direttamente come molecola che svolge una importante attività antiossidante.

A cura di Giorgio Bonacini

Il link per scaricare il riassunto inglese e i relativi riferimenti bibliografici è il seguente: Spears Jerry W. 2000

1 visualizzazione

Post correlati