Quanto sono competitivi gli incroci ?

Le bovine con un corretto BCS solo le efficienti in tutti gli stadi della lattazione. mantenere un corretto bilancio energetico specialmente nel periodo di transizione e, soprattutto, nelle manze non è tuttavia facile. Da più parti si è pensato che l’utilizzo di incroci potesse contribuire a risolvere questo problema. Recentemente i ricercatori della Virginia Tech hanno obbligato i primi risultati di una lunga ricerca su questo argomento. Questi ricercatori hanno utilizzato quattro diversi incroci a partire da due razze (Frisona e Jersey). l’obiettivo era quello di valuta il bilancio energetico i primi ottenute a partire dall’incrocio di queste razze. I risultati principali sono riportati nella tabella 1 (per scaricare la tabella).

Un primo risultato è stata la dimostrazione che la razza di incrocio non influenza l’energia richiesta dalla gravidanza. Al contrario, ci sono differenze significative per quanto riguarda l’ingestione. Le frisone pure hanno l’ingestione significativamente più alta e, come atteso, le jersey pure la più bassa. Da sottolineare che le frisone richiedono il doppio dell’energia per la loro crescita rispetto al frisone. Frisone e loro incroci, invece, non differiscono statisticamente per quanto riguarda l’energia necessaria per la produzione.

Pur mancando differenze statisticamente significative, le frisone pure sembrano recuperare più velocemente il bilancio energetico positivo. Le conclusioni dell’autore sono le seguenti:

1.gli incroci richiedono la stessa o meno energia di mantenimento rispetto alle frisone

2.gli incroci richiedono lo stesso o meno energia per la crescita rispetto alle frisone

3.gli incroci richiedono la stessa energia per la produzione come le frisone

4.le jersey richiedono meno energia per la produzione delle frisone, ma non meno dei loro incroci

B.Cassel Hoard’s Dairyman, 25/10/2010 pag.707

2 visualizzazioni

Post correlati