Terapia

Terapia e immunomodulazione nel controllo delle infezioni mammarie

Il controllo delle infezioni mammarie comprende due momenti ben definiti: la prevenzione e la terapia. Nel primo caso, accanto alle diverse metodiche e procedure, oggetto dell’attività di altri comitati tecnico-scientifici, si sta diffondendo l’utilizzo di sostanze immunomodulanti (vaccini ed immunomodulatori) che possono dare un notevole contributo alla prevenzione delle infezioni. Quando la prevenzione non riesce ad evitare l’insorgenza della malattia, il trattamento con un antibiotico appropriato può eliminare l’infezione precocemente, prima che si abbiano grossi danni per la mammella e prima che si instauri un processo cronico. Tuttavia si osservano nella pratica, con una certa frequenza, anche i fallimenti dei trattamenti, persino con antibiotici altamente efficaci. Considerando l’importanza pratica ed economica di questi aspetti, senza contare le implicazioni di tutela del consumatore, il MCI ha istituito un comitato tecnico che si dovrà occupare di immunomodulazione delle difese sanitarie della mammella e di terapia delle infezioni mammarie .

1 visualizzazione

Post correlati

Educazione e divulgazione nella produzione del latte, programmazione attività MCI Il controllo delle infezioni mammarie comprende due momenti ben definiti: la prevenzione e la terapia. Nel primo caso,

Nutrizione e metabolismo nella produzione del latte È noto come la nutrizione abbia la possibilità di condizionare in misura variabile, nell’entità e nel tempo, molti dei parametri chimici e fisici de

Disinfezione e igiene della produzione del latte e dei derivati La qualità e la sanità sono valori strettamente interconnessi tra loro e, a loro volta, legati alla salute dell’animale, alla qualità de