Gli allevatori Usa non sono in buone acque

Sono pubblicati i dati relativi ai bilanci aziendali negli USA, suddivisi per aree e anche per gli allevamenti di Jersey. I dati, come per altro, negli anni precedenti non sono stati certo confortanti e hanno determinato la più grande riduzione percentuale di allevamenti negli ultimi 17 anni. Infatti, alla fine del 2018 gli allevamenti USA sono diminuiti del 6,8%.

La successiva tabella indica i valori più “estremi” osservati nel 2018, mentre il dettaglio dei bilanci è riportato nella tabella bilanci USA.

Purtroppo, nel nostro Paese non sono disponibili dati così dettagliati, soprattutto in relazione alle diverse aree, ma come illustrato nel nostro XVII Congresso, vi sono sia nel nostro Paese sia in Europa criticità importanti che riducono considerevolmente la sostenibilità degli allevamenti di bovine da latte.

Un prezzo del latte discreto non è infatti sinonimo di reddito positivo a fine dell’anno ed è sempre più necessario valutare attentamente i bilanci e le gestioni aziendali per evitare di essere schiacciati da problemi finanziari.

Alti e bassi in USA 2018:

Perdite nette per vacca:

Maggiore: $528 in Arizona

Minore: $167 in Washington

Prezzo del latte per cwt (51kg):

Maggiore: $17.77 in Lower Plains

Minore: $14.74 in New Mexico

Costo totale alimentazione per cwt:

Maggiore: $9.96 in Arizona

Minore: $7.83 in Upper Plains

Interessi bancari pagati per vacca:

Maggiore: $356 nel Nordest

Minore: $154 in Texas

Costo del lavoro (per persona):

Maggiore: $588 nel Nordest

Minore: $356 in Arizona. & New Mexico

2 visualizzazioni

Post correlati

Come ridurre il peso economico del latte di scarto Nell’ultimo numero di Hoard’s Dairyman vi è un interessante articolo di Mark Hardesty (Maria Stein Animal Clinic, Maria Stein, Ohio) che fa il punto

L’associazione agricoltori del Minnesota ha pubblicato il report annuale sull’andamento dei bilanci delle aziende agricole locali in base alla loro attività principale. Abbiamo ritenuto interessante r